Rossella Jardini

Rossella Jardini

#LungaVitaAllaSignora

Rossella Jardini nelle parole di Enrica Alessi e nei disegni di Jacopo Ascari

2021

 

L’identità del marchio Moschino è chiara da subito, dal 1983, quando Franco e Rossella Jardini, amici per la vita, decidono di intraprendere una nuova avventura e diventare una sola realtà creativa che si spartisce i ruoli. Franco ha sempre desiderato essere un pittore. Si dispiace che le persone siano più interessate agli abiti che ai quadri, ma la moda è anche un modo di comunicare un pensiero, e la sfrutta a suo vantaggio per manifestare il suo dissenso nei confronti della stessa, prendendosi gioco di lei. Franco ha tante idee stravaganti e Rossella ha la capacità di realizzarle grazie alla sua grande esperienza nel mondo dei tessuti. Il loro approccio stilistico è differente, ma il loro affiatamento è così forte che darà vita a un progetto che durerà per i prossimi trent’anni.

 

Jacopo Ascari ed Enrica Alessi hanno realizzato il piccolo libro d’artista in edizione limitata 1/30 “Lunga vita alla Signora”, in cui hanno raccontato brevemente la storia di Rossella e della grande amicizia che l’ha legata a Franco Moschino.

Il progetto nasce dal racconto diretto e dagli occhi della persona che, con Franco e dopo Franco, ha saputo interpretare quei sogni portandoli in passerella: Rossella è la voce di un racconto necessario per la storia della moda.

 

Moschino gioca una parte importantissima nel Made in Italy, al pari di Armani, Versace, Krizia, Ferré, eppure, a differenza dei grandi nomi citati, non esistono biografie dedicate a questo personaggio. La Signora ha deciso di voler raccontare il suo punto di vista e il suo universo creativo, negli oltre 20 anni di grandi successi che hanno contraddistinto il marchio lasciatole dopo l’improvvisa scomparsa del fondatore: un racconto ironico e iconico, nelle parole della scrittrice e nota fashion storyteller Enrica Alessi e nelle illustrazioni di Jacopo Ascari.

Date:
Category:
Close